Cipango il quinto elemento del gusto.
Ideato dal Master Distiller.                               che attesta che tra gli spirits non esiste una

definizione liquida così vicina alla percezione umami.

Prodotto incredibilmente unico, che unisce tradizione Europea e Asiatica. 

 

Cipango è stato il termine con cui Marco Polo definì per la prima letteralmente il territorio giapponese, territorio in quegli anni ancora inesplorato.


Secondo Marco Polo l'isola di Cipango è molto grande.
Gli abitanti hanno carnagione chiara, sono civili e di bell'aspetto. Venerano gli idoli e sono indipendenti da qualsiasi nazione straniera.

L'oro si trova in abbondanza, anche se il Paese è chiuso al commercio con l'estero. Il palazzo reale è molto grande e il tetto è coperto d'oro. Le camere sono rivestite in oro spesso due dita, così come le finestre, le mura, le sale e ogni cosa.

Sull'isola si trovano molte perle (rosse, tonde e grandi con un valore superiore alle perle bianche) e molte pietre preziose. La ricchezza dell'isola è enorme.







Cipango, fa parte della categoria Shōchū.
Cipango è realizzato con il nostro più pregiato distillato di frumento e sake kasu, quest'ultimo proveniente dal Giappone.

Per ottenere la massima carica aromatica il processo di distillazione avviene sotto la classica temperatura di evaporazione allungando di molto i tempi di estrazione, ma che consentono una ancora più eccezionale caratterizzazione del profilo aromatico.